Ucraina, un sacerdote: siamo stanchi, la guerra calpesta la nostra dignità


Don Roman Ostrovskyy, vicerettore del seminario greco-cattolico di Kyiv, esprime il senso di prostrazione che al terzo anno di conflitto si respira tra gli ucraini e insieme la voglia di continuare a sperare: ogni semplice progetto è messo in discussione perché non sappiamo dove cadrà la prossima bomba. La fede ci aiuta ad andare avanti nei giorni peggiori


Leggi Tutto